Riscaldamenti casa: quali e come scegliere

riscaldamenti-casa

Inizio inverno? Scoprite le proposte per i vostri riscaldamenti casa

Perché abbiamo deciso in questo articolo di parlarvi di riscaldamenti casa? L’inverno sembra averci raggiunto e come ogni anno dobbiamo fare i conti con il riscaldamento. Forse non lo sapete, ma scegliere un impianto riscaldamento tecnologicamente più avanzato e innovativo, può incidere molto su come risparmiate e sull’impatto ambientale. Quindi che stiate pensando di sostituire il vostro vecchio riscaldamento, o che stiate cercando uno per la vostra nuova casa, quello che vi serve è qualche consiglio su quale impianto scegliere.

L’ambiente in cui viviamo

Come prima cosa quando si vuole scegliere un nuovo impianto bisogna prendere in considerazione la tipologia della nostra abitazione e la grandezza di questa, per calcolare la potenza del vostro impianto. Altro fattore da prendere in considerazione è poi il contesto, se si vive in montagna o in città, in una città fredda o calda, in una zona esposta al freddo, vento e intemperie o meno. Tutti questi fattori per quanto possano sembrare irrisori in realtà definiscono il primo step nella scelta del nostro impianto.
Il mercato dei riscaldamenti, oggi, è piuttosto ampio ed offre diverse soluzioni, cerchiamo di capire qui di seguito quali sono le soluzioni più adatte a noi per riscaldare casa.

Caldaie

Oggi fondamentalmente le caldaie più utilizzate si distinguono in caldaie a condensazione (gas o gasolio) e caldaie a biomassa (legna, pellet, cippato). Le prime sono la soluzione ideale se vivete in appartamento, sia per chi ha un’abitazione indipendente. L’adozione di una caldaia permette di avere un rendimento maggiore di calore, inquina meno e permette anche di risparmiare sulla bolletta, specie se alimentato da una fonte di energia rinnovabile. La caldaia a condensazione a gas è la soluzione indicata se avete poco spazio e se vivete in una zona servita dal gas. In alternativa potete optare per la caldaia a condensazione a gasolio. Se la vostra esigenza è quella di non dipendere più dalle variazioni di prezzo di gas e gasolio allora la soluzione migliore è quella di optare per le caldaie a biomassa. Questa tipologia di caldaie hanno un minore impatto ambientale ed economico rispetto le prime. Basta avere uno spazio a disposizione per l’installazione caldaia e uno dove tenere la legna.

Pompa di calore

La pompa di calore se allacciata a un impianto fotovoltaico rappresenta invece l’alternativa più green, perché permette di evitare fumi e combustibili che inquinano. Questo sistema di riscaldamento permette di risparmiare sulla bolletta, in quanto produce più di quello che consuma. La scelta è sicuramente consigliata a chi di voi ha una casa ben isolata termicamente e indipendente. Se infatti avete la possibilità potete optare per soluzioni geotermiche, riscaldamenti a pavimento.

Sistema ibrido

Infine una soluzione ancora più smart è la pompa di calore con sistema ibrido. Questo grazie a un sistema di regolazione, in funzione del fabbisogno, della temperatura esterna e delle tariffe di gas e luce, attiva la pompa di calore o la caldaia a condensazione. Si tratta infatti di un sistema che combina tecnologie e fonti di energia differenti per offrire il massimo delle prestazioni in termini di consumo.

Per l’istallazione di un impianto di riscaldamento affidatevi ad un professionista. Consulta i nostri lavori e contattaci per un preventivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *